• Prepararsi mentalmente ad essere messi alla prova!
  • Focalizzarsi su ciò che si vuole ottenere (allenamento ideopatico)
  • Dettare le regole prima, non dopo che le cose si sono messe male
  • Evitare che il cane vada oltre
  • Fare bene le cose semplici
  • Non mettere in testa al cane pensieri umani, non crediate che il cane premediti
  • Quando si utilizza uno strumento per controllare il cane non bisogna creare negatività ma bloccarla, cancellarla
  • Correzioni non punizioni
  • Insegnamenti con utilizzo del cibo: Il cibo aumenta l’energia, non cambia lo stato mentale
  • Non si danno premi per mediare un diverso comportamento
  • Rinforzo positivo – curare il tempismo
  • Tenere il cane motivato, curioso e vigile verso di noi
  • Allenare la mente come si allena il corpo
  • Volontà
  • Impegno
  • Motivazione
  • Condotta al guinzaglio (piede)
  • Seduto da fermo
  • Seduto resta
  • Terra
  • Terra resta
  • Seduto in movimento